2009 (clicca qui)

La svolta da libera professionista

Nel 2009, anno in cui la crisi economica stava prendendo piede, abbinare le parole “svolta” e “libero professionista”, sembrava da pazzi. E in effetti, dopo l’apertura della p.iva, ci ho pensato ancora per qualche mese prima di licenziarmi e camminare con le mie gambe.

Quasi un anno dopo, il taglio del cordone ombelicale che mi ha portata ad avere collaborazioni che mi hanno dato grandi soddisfazioni e la possibilità di spaziare, oltre che nella tv e radio - ambienti che già conoscevo, anche nel web, nelle agenzie d’informazione e nelle aziende. Ci sono stati momenti difficili, ma non tornerei indietro. Ah! Un altro aspetto positivo è che il tempo lo gestisci tu e quindi puoi ritrovarti a finire di scrivere comunicati stampa alle due del mattino e, allo stesso modo, goderti una mezza giornata a visitare la città nella quale dovrai condurre un evento in serata.